Pro integrare

Vaccini: prima dose all’87% degli over 80 e al 69% tra 70-79 anni

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

E’ salita all’87% la quota degli over 80 (in tutto sono 4.532.890 persone) vaccinati con la prima dose di farmaco anti-Covid, mentre ha completato il ciclo il 72%. Nella fascia d’età compresa tra 70 e 79 anni (6.032.659 persone) la prima iniezione è stata fatta dal 69%, la seconda dal 14%. Lo indica il monitoraggio settimanale del commissariato all’emergenza. In testa tra le regioni che hanno somministrato la prima dose agli ultraottantenni c’è la Provincia di Trento (99%), seguita dal Veneto (98%); in coda Calabria (66%) e Sicilia (67%).

Anche per la classe 70-79 primeggiano Trentino (80%) e Veneto (79%); Sicilia (52%) e Calabria (54%) fanalini di coda. Quasi completata la prima somministrazione ai 374.908 ospiti delle rsa (97%), mentre l’81% è immunizzato. Il personale sanitario è al 96% per la prima dose e all’81% per la seconda. Il 76% del personale scolastico (1.491.493 persone) ha ricevuto la prima puntura; il 5% anche la seconda.

- Diaspora.Ro promoveaza activitățile Românești -

Le forniture di vaccini hanno raggiunto quota 26.916.650, con un aumento 4.501.990 rispetto alla settimana precedente, secondo quanto indica il monitoraggio settimanale del commissariato all’emergenza. Quelli somministrati sono saliti a 22.807.444, 3.200.944 in più della precedente settimana. La media giornaliera nell’ultima settimana si è dunque attestata sulle 457.278 somministrazioni. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

- Comunitatea Diaspora -

Comentarii
Loading...